Parco Regionale della Valle del Lambro
Parco regionale della Valle del Lambro  
Territorio

Il Parco comprende un territorio che si estende da nord a sud per circa 25km; occupa una superficie di 6452 ettari nella Valle del Lambro ed ha un'altitudine che varia da 167 a 376 m s.l.m. Include numerose aree urbane, ma soprattutto zone boschive che affiorano lungo il Lambro.
Viene gestito dal Consorzio Parco Regionale della Valle del Lambro che ha sede in via Vittorio Veneto,19 a Triuggio(MB).

A nord del Parco regionale si trovano due laghi compresi per tutta la loro superficie all'interno parco: il lago di Alserio e il lago di Pusiano, nel quale il Lambro, prima si getta col nome di Lambrone, poi esce e continua il suo percorso fino ad incontrare il Popresso Orio Litta

Più a sud le aree urbanizzate prendono il sopravvento ma rimangono ancora aree libere di notevole interesse come i due Siti di Interesse Comunitario Valle del Rio Cantalupo e Valle del Rio Pegorino. 
La parte terminale del parco è compresa nel Parco di Monza.
Nel territorio di Arcore il parco interessa un'ampia fetta di territorio che va dal corso del Lambro in frazione La Cà verso EST sino a ricomprendere il Parco comunale di Villa Borromeo d'Adda

Comuni

  • Provincia di Como:

Albavilla, Alserio, Anzano del Parco, Arosio, Erba, Eupilio, Inverigo, Lambrugo, Merone, Monguzzo, Pusiano

  • Provincia di Lecco:

Bosisio Parini, Casatenovo, Cesana Brianza, Costa Masnaga, Nibionno, Rogeno

  • Provincia di Monza e Brianza:

Albiate, Arcore, Besana Brianza, Biassono, Carate Brianza, Correzzana, Lesmo, Macherio, Monza, Sovico, Triuggio, Vedano al Lambro, Veduggio con Colzano, Verano Brianza e Villasanta.

   

Fauna 
L'avifauna del parco è molto varia, troviamo rapaci quali il gufo,la civetta,i falchi e le poiane,e piccoli uccelli come pettirossi, fringuelli, cardellini.



Sono anche presenti i rettili: rane,rospi,salamandre,orbettini,ramarri,natrici,biacchi e bisce. 

Tra i mammiferi vi sono le volpi, lo scoiattolo, il tasso, le donnole, i ricci, i topi e altri roditori.


Flora
L'ambiente del Parco è caratterizzato da ambienti floreali differenti tra loro,accumunati dalla forte impronta lasciata dall'uomo nelle sue svariate attività. Rilevanti sono i boschi di Robinia, carpini, farnie,ontanie frassini.

Punti di interesse storico-architettonico
Tutto il corso brianzolo del fiume è intercalato dai vecchi opifici, dai mulini ad acqua e da antichi borghi anche medioevali. Una visita particolare merita la basilica di San Pietro d'Agliate in comune di Carate Brianza, costruita nelI'X secolo. 

Un aspetto di particolare interesse è dato dalla presenza di numerose ville patrizie, con i relativi giardini storici: fra queste la nota villa Visconti di Macherio. Un valore dei tutto eccezionale, in proposito, riveste il complesso del Parco di Monza e dei giardini della Villa Reale di Monza.

 

Le foto di flora e fauna del parco sono di Luca Fantoni e Danilo Porta.

Link:
Sito WEB del parco: www.parcovallelambro.it

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


ALLEGATI