CATASTO DELLE TORRI EVAPORATIVE DI RAFFREDDAMENTO A UMIDO E DEI CONDENSATORI EVAPORATIVI - Comune di Arcore (MB)

archivio notizie - Comune di Arcore (MB)

CATASTO DELLE TORRI EVAPORATIVE DI RAFFREDDAMENTO A UMIDO E DEI CONDENSATORI EVAPORATIVI

 

Ai sensi della l’art. 60 bis 1 della L.R. 33/2009 “Testo unico delle leggi regionali in materia di sanità” i Comuni hanno l’obbligo di predisporre e curare il registro delle torri di raffreddamento ad umido e dei condensatori evaporativi esistenti sul proprio territorio.
Al fine di ottemperare a quanto sopra, con DGR n. VI/1986 del 23/7/2019 la Regione Lombardia ha fornite le indicazioni in merito a detto censimento ed ha predisposto la scheda per la registrazione al catasto comunale delle torri.
Al fine di ottemperare quanto richiesto dalla normativa vigente, i responsabili (proprietari o gestori) di torri di raffreddamento – condensatori operativi devono inviare al Comune l'allegato "Scheda da compilare e inviare al Comune"
La scheda va inoltrata tramite pec al protocollo del Comune di Arcore all'indirizzo:
comune.arcore@pec.regione.lombardia.it entro i seguenti termini:


- la PRIMA RILEVAZIONE dovrà essere completata dai proprietari o gestori di torri di raffreddamento – condensatori operativi mediante l'invio della scheda entro e non oltre il 31 ottobre p.v;


- successivamente ogni NUOVA INSTALLAZIONE e CESSAZIONE PERMANENTE di torri di raffreddamento ad umido e di condensatori evaporativi deve essere registrata entro e non oltre 90 giorni.


L’insieme delle schede compilate permetterà di individuare tutte le torri già presenti sul territorio ed eventuali variazioni future (nuove installazioni, cessazioni permanenti, ecc…)

 

Si allega:

  • “Linee Guida per la Prevenzione della Legionella nelle torri di raffreddamento”
  • Estratto DGR n. XI/1986 del 23/07/2019
  • Nota Regione Lombardia del 05.08.2019
  • Scheda da compilare e inviare al Comune

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (162 valutazioni)