PIANO DI VACCINAZIONE ANTI COVID-19 - Comune di Arcore (MB)

archivio notizie - Comune di Arcore (MB)

PIANO DI VACCINAZIONE ANTI COVID-19

 

Informazioni utili 

 

Piano di vaccinazione anti Covid-19 di Regione Lombardia

 

A partire dal 13 luglio i cittadini di età pari o superiore a 60 anni e le persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età pari o superiore ai 12 anni possono prenotare l’appuntamento per la quarta dose (seconda dose di richiamo) di vaccino anti Covid-19, così come previsto dalla Circolare del Ministero della Salute n. 0032264-11/07/2022-DGPRE-DGPRE-P ad oggetto “Estensione della platea vaccinale destinataria della seconda dose di richiamo (second booster) nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19”.

 

La quarta dose di vaccino anti Covid-19 può essere somministrata dopo almeno 4 mesi (120 giorni) dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del test diagnostico positivo).

 

Gli over 12 in condizioni di elevata fragilità, al momento della vaccinazione devono esibire la documentazione sanitaria attestante la propria condizione di salute (per l’elenco delle patologie consultare l’Allegato 2 della Circolare ministeriale o rivolgersi al proprio medico curante) e i certificati vaccinali relativi alle precedenti somministrazioni.

 

ORARI DI APERTURA CENTRO VACCINALE SCINTILLE

Il Centro Vaccinale di Palazzo delle Scintille (Piazza Sei Febbraio, Milano), sarà operativo anche nei mesi estivi. Consulta gli orari di apertura nei mesi di giugno, luglio e agosto.

 

 

Per saperne di più

Guida informativa Scarica la guida informativa per prenotare il tuo appuntamento online

videotutorial vaccinazioni Guarda il videotutorial come prenotare online il vaccino anti Covid-19

FAQ vaccinazioni Domande? Consulta le FAQ

 

 

 

SOMMINISTRAZIONE QUARTA DOSE 

 

Cittadini trapiantati e immunocompromessi 

A partire dal 1 marzo 2022 i cittadini di età pari o superiore a 12 anni sottoposti a trapianto o con marcata compromissione della risposta immunitaria che abbiano già completato il ciclo vaccinale primario con tre dosi (ciclo primario più dose addizionale a distanza di almeno 28 giorni dall’ultima dose), possono sottoporsi alla dose di richiamo del vaccino anti Covid-19, purché siano trascorsi almeno 4 mesi (120 giorni) dalla dose addizionale.

I cittadini appartenenti a questa categoria, che non siano stati contattati dal centro specialistico che li ha in cura, possono accedere alla dose di richiamo (booster) senza prenotazione (libero accesso) in uno dei centri vaccinali del territorio lombardo presentando, oltre alla Tessera Sanitaria e al Codice Fiscale, la documentazione sanitaria attestante una delle condizioni previste dal Ministero della salute e i certificati vaccinali relativi alle precedenti somministrazioni.
A breve sarà inoltre possibile prenotare l’appuntamento online attraverso la piattaforma dedicata: prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it.

I vaccini somministrati saranno Comirnaty nei soggetti di età pari o superiore a 12 anni e Spikevax (Moderna) nei soggetti di età pari o superiore a 18 anni, come previsto dalla Circolare del Ministero della salute 0013209-20/02/2022-DGPRE-DGPRE-P

 

Cittadini over 60 e ospiti delle RSA 

Dal 13 luglio i cittadini di età pari o superiore a 60 anni possono prenotare l’appuntamento per la quarta dose (seconda dose di richiamo) di vaccino anti Covid-19 attraverso la piattaforma dedicata, come previsto dalla Circolare del Ministero della Salute n. 0032264-11/07/2022-DGPRE-DGPRE-P ad oggetto "Estensione della platea vaccinale destinataria della seconda dose di richiamo (second booster) nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19”.

Si ricorda che la seconda dose di richiamo (quarta dose) può essere somministrata dopo almeno 4 mesi (120 giorni) dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del test diagnostico positivo).

I cittadini over 60 che si recano presso i Centri vaccinali per effettuare la vaccinazione, dovranno portare con sé un documento di identità e i certificati vaccinali relativi alle precedenti somministrazioni.

La quarta dose (second booster) è raccomandata anche per gli ospiti dei presidi residenziali per anziani, che riceveranno la somministrazione nella struttura che li ospita.

 

Cittadini over 12 ad elevata fragilità 

Le persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età pari o superiore ai 12 anni possono prenotare l’appuntamento per la quarta dose (seconda dose di richiamo) di vaccino anti Covid-19, così come previsto dalla Circolare del Ministero della Salute n. 0032264-11/07/2022-DGPRE-DGPRE-P ad oggetto “Estensione della platea vaccinale destinataria della seconda dose di richiamo (second booster) nell’ambito della campagna di vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19”.

La seconda dose di richiamo può essere somministrata dopo almeno 4 mesi (120 giorni) dalla prima dose di richiamo o dall’ultima infezione successiva al richiamo (data del test diagnostico positivo).

Per coloro che non riescono ad accedere alla piattaforma di prenotazione, a breve saranno disponibili le indicazioni per richiedere la registrazione dei propri dati e procedere con la prenotazione.

I cittadini che si recano presso i Centri vaccinali, dovranno portare con sé la documentazione sanitaria attestante una delle condizioni di salute indicate dall’allegato 2 della Circolare ministeriale e i certificati vaccinali relativi alle precedenti somministrazioni.

 

 

SOMMINISTRAZIONE TERZA DOSE 

 

 

CITTADINI OVER 12

 

Possono prenotare la dose booster i cittadini della fascia di età pari o superiore a 12 anni.

Se rientri in questa categoria e non riesci ad accedere alla prenotazione, puoi utilizzare il pulsante "Richiedi Abilitazione" per procedere alla registrazione e richiedere l’inserimento dei tuoi dati. Entro 24/48 ore dalla richiesta di registrazione potrai accedere alla piattaforma e procedere con la prenotazione della vaccinazione (3ª dose).

I minori di 18 anni il giorno dell’appuntamento dovranno presentarsi al Centro Vaccinale muniti del Consenso informato sottoscritto dal genitore/legale rappresentante e accompagnati da almeno uno dei genitori/tutori legali. Il genitore/tutore presente dichiarerà di aver informato l’altro genitore sulla vaccinazione del/la ragazzo/a.

Le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l’uso di atti falsi comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dal DPR 445/2000.

Ricorda che la “dose booster” può essere prenotata dopo almeno 4 mesi (120 giorni) dal completamento del ciclo vaccinale primario, come previsto dalla Circolare del Ministero della salute 0059207-24/12/2021-DGPRE-DGPRE-P .


Le persone che necessitano di essere vaccinate al proprio domicilio, perché non in grado di spostarsi autonomamente a causa di certificati impedimenti allo spostamento, devono rivolgersi direttamente al proprio Medico di Medicina Generale.

DOSE BOOSTER PER I SOGGETTI GIA' VACCINATI E GUARITI DAL COVID-19

Con la Circolare n. 0056052-06/12/2021-DGPRE-DGPRE-P il Ministero della salute ha fornito alcuni chiarimenti riguardo alla somministrazione della dose di richiamo (booster) nei soggetti già vaccinati e con pregressa o successiva infezione da SARS-CoV-2. 

Per i soggetti vaccinati prima o dopo un’ infezione da SARS-CoV-2 è indicata la somministrazione di una dose di richiamo (booster), purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno quattro mesi (120 giorni) dall’ultimo evento (somministrazione dell’unica/ultima dose o diagnosi di avvenuta infezione).
 

CITTADINI RESIDENTI FUORI REGIONE

I cittadini domiciliati in Lombardia ma residenti fuori regione possono chiedere di essere abilitati alla prenotazione della terza dose di vaccino anti Covid-19  contattando il call center regionale 800 894 545 e chiedendo agli operatori di procedere alla registrazione e all’inserimento dei propri dati. Entro 72 ore dalla richiesta sarà possibile procedere in autonomia con la prenotazione del vaccino, accedendo alla piattaforma dedicata o, in alternativa, contattando il numero verde per ricevere assistenza.
Si ricorda di recarsi al centro vaccinale muniti di apposita certificazione attestante la conclusione del ciclo vaccinale primario.

 

Per ulteriori informazioni CLICCA QUI

 

 

VACCINAZIONE BAMBINI DAI 5 AGLI 11 ANNI 

 

Vaccinazione bambini 5-11 anni 

 

A partire dal 12 dicembre è possibile prenotare la prima dose di vaccino anti Covid-19 anche per i bambini dai 5 agli 11 anni, come previsto dalla Circolare del Ministero della salute n. 0056429-07/12/2021-DGPRE-DGPRE-P.
Il giorno della somministrazione del vaccino i bambini dovranno avere 5 anni compiuti.

I genitori di bambini appartenenti a questa fascia di età che non riescono ad accedere alla prenotazione possono utilizzare il pulsante "Richiedi Abilitazione" per procedere alla registrazione e richiedere l’inserimento dei dati del minore. Entro 24/48 ore dalla richiesta di registrazione sarà possibile accedere alla piattaforma e procedere con la prenotazione del vaccino.

I genitori del bambino dovranno presentarsi al centro vaccinale muniti del consenso informato e comunicare al medico vaccinatore del Centro Vaccinale che il minore non è stato sottoposto alla somministrazione di vaccini vivi attenuati (ad es. influenza spray nasale, morbillo parotite rosolia e varicella, febbre gialla) nei 14 giorni precedenti e che non riceverà vaccini nei 14 giorni successivi alla vaccinazione anti Covid-19 (è anche possibile presentare il certificato vaccinale del minore).
Il giorno della vaccinazione è necessario che sia presente anche uno solo dei genitori/tutori legali, il quale dichiarerà di aver informato l’altro genitore.

Il vaccino previsto per i bambini dai 5 agli 11 anni è Comirnaty (BioNTech/Pfizer), nella formulazione specifica approvata da AIFA. La seconda dose dovrà essere somministrata a distanza di 3 settimane (21 giorni) dalla prima.

Nei bambini sottoposti a trapianto di organo solido, trapianto di cellule staminali emopoietiche o con marcata compromissione della risposta immunitaria per cause legate alla patologia o a trattamenti farmacologici (vedi Circolare 41416-14/09/2021-DGPRE) sarà possibile somministrare una dose addizionale almeno 28 giorni dopo la seconda dose.


Per ulteriori informazioni consulta le FAQ del Ministero della Salute.

  •  

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (2335 valutazioni)