Istanza di riduzione della TARI per il conferimento dei rifiuti urbani a soggetti esterni al pubblico servizio

Servizio attivo

Istanza di riduzione della TARI per il conferimento dei rifiuti urbani a soggetti esterni al pubblico servizio


A chi è rivolto

Utenze non Domestiche (le comunità, le attività commerciali, artigianali, industriali, professionali, le attività produttive in genere e gli immobili ad uso commerciale/industriale) che intendono avvalersi della disciplina per la fuoriuscita delle utenze non domestiche dal servizio pubblico di raccolta prevista dall'art. 26 del Regolamento Comunale

Come fare

Compilare debitamente il modello di Istanza di riduzione della TARI per il conferimento dei rifiuti urbani a soggetti esterni al pubblico servizio in ogni sua parte e apporre la firma, prima di inoltrare via mail. Altrimenti effettuare la compilazione tramite procedura con SPID.

Cosa serve

Presentare dichiarazione che dovrà essere compilata utilizzando l’apposito modulo messo a disposizione dal Comune, allegando idonea documentazione comprovante l’avvio a recupero dei rifiuti urbani prodotti.

Cosa si ottiene

E' prevista la riduzione della quota variabile parametrica del tributo proporzionale alla quantità avviata a recupero, applicando la seguente formula:

Rid= Qavv / Qtot (Kd)

Rid = percentuale di riduzione da applicare alla quota variabile del tributo

Qavv = quantità documentata di rifiuti urbani avviata a recupero

Qtot (Kd) = quantità totale di rifiuti prodotti stimata mediante coefficiente di produttività indicato dal D.P.R. 158/1999.

Nel caso in cui all’interno della dichiarazione l’utente comunichi il conferimento al servizio pubblico della frazione indifferenziata ai fini dell’avvio a recupero o smaltimento, o il conferimento della medesima frazione ai soggetti terzi ai fini dell’avvio a smaltimento, resta dovuta una quota pari al 25% della tariffa variabile.

Solo nel caso in cui l’utenza conferisca tutti i rifiuti urbani prodotti a soggetti diversi dal gestore del servizio pubblico ai soli fini del recupero è prevista l’esclusione della quota variabile della tariffa. Rimane comunque dovuta la quota fissa del tributo.

La riduzione verrà calcolata a consuntivo con compensazione con il tributo dovuto per l’anno successivo o rimborso dell’eventuale eccedenza pagata in caso di incapienza.

Tempi e scadenze

Comunicazione mediante apposita dichiarazione (Istanza di riduzione della TARI per il conferimento dei rifiuti urbani a soggetti esterni al pubblico servizio) all’ufficio Tributi del Comune ed al Gestore stesso entro il 30 giugno dell’anno precedente a quello in cui intendono fuoriuscire dal servizio pubblico. La dichiarazione ha efficacia dal 1° gennaio dell’anno successivo.

Entro il 31 marzo dell’anno successivo all’avvenuto conferimento dei rifiuti ai fini dell’avvio a recupero in ottemperanza a quanto dichiarato dovranno essere presentati al Comune, a mezzo PEC, i formulari contenenti i quantitativi dei rifiuti urbani avviati a recupero, utilizzando il modello messo a disposizione dal Comune (dichiarazione di conferimento dei rifiuti urbani a soggetti esterni al pubblico servizio).

Accedi al servizio

Documenti

Ulteriori informazioni

Per informazioni contattare l'ufficio Tributi all'indirizzo mail: tributi@comune.arcore.mb.it

Per l'inoltro dei moduli compilati inviare all'indirizzo: urp@comune.arcore.mb.it

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità Organizzativa responsabile
Argomenti:

Ultimo aggiornamento: 19/03/2024, 10:58

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Rating:

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri
Icona